8 marzo – storie di donne

Breve elenco di libri che tutte le donne (e non solo) dovrebbero leggere:

 

L’arte della gioia di Goliarda Sapienza (l’eretica)  – un must have ai livelli del tubino nero

Personal velocity di Rebecca Miller –  istantanee di donne

Memorie di una ladra di Dacia Maraini – una donna di altri tempi

Madame Bovary di Gustave Flaubert – non a caso simbolo delle contraddizioni femminili

Mille splendidi soli di Khaled Hosseini – la storia di due donne molto diverse tra loro eppure, in qualche modo, uguali

Io viaggio da sola di Maria Perosino – fondamentale per ricordarsi di amare se stesse nei momenti difficili

L’uomo di Filadelfia di Richard Powell – dietro l’uomo del titolo vi sono ben 3 generazioni di donne..

Una donna spezzata di Simone de Beauvoir – il titolo la dice lunga, assolutamente da leggere

Il volo del colibrì di Paulina Alexandra Obando Acosta –  la storia vera di una che ce l’ha fatta

Petronille di Amélie Nothomb – una storia di amicizia e champagne

E voi che libro aggiungereste alla lista?

 

Annunci

13 Pensieri su &Idquo;8 marzo – storie di donne

  1. Parecchi libri della Allende, ma io ci metterei in mezzo solo Inès dell’anima mia, perché parla veramente di una donna che dal nulla diventa una delle più potenti in un continente distrutto dalla sete di potere dell’uomo bianco… Ah, come mi piace prendermela con il genere umano!
    Orgoglio e pregiudizio? Più per la Austen in generale :3
    L’eleganza del riccio!
    L’Antigone di Sofocle per me è il top, però! Infatti vorrei cambiarmi il nome con il suo XD
    Per ora mi vengono in mente queste :/

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...