Libri da leggere in coppia

Leggere con il partner è un’ottima idea per trascorrere del tempo di qualità insieme.

Single?

Continua a leggere

Teaser Tuesday #4/16

E’ di nuovo martedì, è di nuovo Teaser Tuesday!

Lo so è il #4 perché il mese scorso l’ho saltato…

Il Teaser Tuesday, qui su Disequilibro c’è (possibilmente) ogni primo martedì dal mese, ma prima (di nuovo) le mie “scuse” per essere sparita da un po’…

Continua a leggere

Perché sposerete la persona sbagliata – Alain de Botton

Buon sabato a tutti!!

Oggi condivido con voi un video provocatorio, ma allo stesso tempo interessante, de L’Internazionale in cui lo scrittore, filosofo, saggista, etc.etc… Alain de Botton ci spiega perché sposeremo la persona sbagliata (ammesso poi che uno si sposi). Il video fa parte della serie Parlare d’amore.

Al di là del fatto che poco mi piacciono le generalizzazioni e che non sono propriamente d’accordo con quanto detto nel video, è bello sapere che c’è ancora qualcuno che si ferma a riflettere sull’essere umano e sul suo essere umano. Guardatelo, bastano meno di 4 minuti.

Perché sposerete la persona sbagliata di Alain de Botton

Per chi non lo sapesse, ho già parlato del caro Alain nella recensione di Cos’è una ragazza di Alain de Botton.

Aspetto i vostri commenti!  🙂

Amore dopo Amore di Derek Walcott

Tempo verrà
in cui, con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell’altro
e dirà: Siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato
per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d’amore,
le fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine.
Siediti. È festa: la tua vita è in tavola.

Versione originale: Love After Love

The time will come

when, with elation

you will greet yourself arriving
at your own door, in your own mirror
and each will smile at the other’s welcome,
and say, sit here. Eat.
You will love again the stranger who was your self.
Give wine. Give bread. Give back your heart
to itself, to the stranger who has loved you

all your life, whom you ignored
for another, who knows you by heart.
Take down the love letters from the bookshelf,

the photographs, the desperate notes,
peel your own image from the mirror.
Sit. Feast on your life.