Che libro regali a Natale?

Buongiorno a tutti! Ci siamo! E’ arrivato l’ultimo weekend prima di Natale, fatti i regali???

Se fate parte, come me, dei ritardatari, ecco alcuni miei consigli su quali libri regalare:

 

Continua a leggere

Diseventeen + 3 – Non tutti sanno che… Pinocchio

Buon lunedì a tutti!

Come promesso e minacciato tempo fa, eccovi un altro video. Non ho fatto in tempo a caricarlo per il 17 per il diseventeen e quindi ve lo beccate oggi.

Chiaramente è un altro video homemade anche se fatto fuori casa, con tutti i difetti tecnici del mondo ma apprezzate lo sforzo.

N.B. non è una recensione ma una sorta “Non tutti sanno che..” su quel simpatico di buon Pinocchio.

Guardate, pensate, condividete e commentate.

Cliccate qui per scaricare l’ebook gratuito di Pinocchio

Fight Club 4 Kids – per Bambini

In molti hanno sicuramente visto il film (qualcuno anche solo per Brad Sempreverde Pitt), qualcun’altro ha letto anche il libro.

Impossibile non condividere questo video in cui lo stesso Chuck Palahniuk, autore di “Fight Club”, prova a leggerne una versione che vorrebbe essere per bambini, in un video di Mashable. Enjoy It!

Vuoi leggerlo?  Acquista ora Fight Club su Amazon!

Perché sposerete la persona sbagliata – Alain de Botton

Buon sabato a tutti!!

Oggi condivido con voi un video provocatorio, ma allo stesso tempo interessante, de L’Internazionale in cui lo scrittore, filosofo, saggista, etc.etc… Alain de Botton ci spiega perché sposeremo la persona sbagliata (ammesso poi che uno si sposi). Il video fa parte della serie Parlare d’amore.

Al di là del fatto che poco mi piacciono le generalizzazioni e che non sono propriamente d’accordo con quanto detto nel video, è bello sapere che c’è ancora qualcuno che si ferma a riflettere sull’essere umano e sul suo essere umano. Guardatelo, bastano meno di 4 minuti.

Perché sposerete la persona sbagliata di Alain de Botton

Per chi non lo sapesse, ho già parlato del caro Alain nella recensione di Cos’è una ragazza di Alain de Botton.

Aspetto i vostri commenti!  🙂

DISEventeen day – Bel Ami

Se il video vi ha incuriosito, o al contrario, se volete direttamente saperne di più senza vederlo, eccovi una recensione dettagliata:

Innanzitutto si tratta di un romanzo realistico. La scenografia è quella della Parigi negli anni ’80 del secolo XIX, il periodo della terza repubblica dopo la caduta dell’impero di Napoleone III. La Francia, in mano a una borghesia cinica e corrotta (già descritta da Balzac), sta iniziando l’avventura coloniale con la conquista dell’Africa del Nord.

George Duroy è un giovane “alto, ben costruito, biondo, di un biondo castano vagamente strinato, con dei baffi all’insù, che sembrano spumeggiargli sul labbro, due occhi azzurri, limpidi.. i capelli naturalmente ricci…. rassomiglia proprio al “cattivone” dei romanzi popolari”.

Continua a leggere

Il volo del colibrì di Paulina Alexandra Obando Acosta – video intervista

Buongiorno Disequilibristi! Oggi condivido con tutti voi il primo personalissimo video del blog rigorosamente home made.

Per prima cosa ringrazio pubblicamente Paulina per il tempo che mi ha dedicato per questa video intervista intima e, come ben vedrete, molto casereccia.

Ho scelto di registrare il tutto dal momento che questa giovane donna possiede un’energia visibile che spero traspaia dal video.

Il volo del colibrì è un libro autobiografico, in cui Paulina si racconta con semplicità e coraggio.

Venuta in Italia anni fa per raggiungere la sua famiglia, questa ragazza ha avuto il coraggio di inseguire i propri sogni nonostante questi fossero spesso quasi schiacciati dalla realtà.

La storia di Paulina è la storia di chi ce l’ha fatta e, come dice lei stessa, la storia di tutti noi!

Il video è qui.

Aspetto le vostre impressioni sull’intervista e i vostri pensieri su alcune domande che io stessa mi sono posta:

E tu quante cose ti porti ancora dentro? Di quale parte del tuo  passato ti senti ancora schiavo? E che cosa puoi fare per liberartene?

Non puoi avere quello che vuoi da un’altra persona fino a quando non sarai capace di darlo a te stesso. È così? Sei d’accordo?

Per saperne di più su Paulina basta cliccare qui  alexandraobando.com mentre per contattarla basta scrivere a info@ilvolodelcolobri.com

Cavalli selvaggi di Cormac McCarthy

Diciamoci la verità, quando si parla di Cormac McCarthy, per molti non è sicuramente questo il primo titolo che viene in mente.

Difatti McCarthy è famoso soprattutto per La strada (The Road) con cui ha vinto il Pulitzter per la narrativa nel 2007 e Non è un paese per vecchi (No Country for Old Men) da cui è stato tratto l’omonimo film dei fratelli Coen.

Questo romanzo, il cui titolo originale è All the Pretty Horses è il primo dei tre che compongono la Trilogia della Frontiera (Border Trilogy) ed è semplicemente un western, un bellissimo, essenziale, appassionante western.

Il western di McCarthy è però ambientato nell’America degli anni ’40.

Continua a leggere

Un altro giro di giostra di Tiziano Terzani

Colpisce sempre la forza degli scritti di Tiziano Terzani. Racconti di guerre, racconti di culture, racconti di vite. Sempre autentici.

Premetto che il primo libro di Terzani che ho letto è stato Un Indovino mi disse, seguito da La fine è il mio inizio e poi Buonanotte, signor Lenin. Eccomi ora a riflettere su Un altro giro di giostra.

Questo è stato definito un libro senza fini giornalistici, personalmente non condivido questa visione in quanto per Terzani fare giornalismo, così come viaggiare, è sempre stato un modo di vivere, e infatti qui me lo vedo che va lì a fotografare se stesso nel viaggio più difficile, come egli stesso scrive, che avrebbe mai intrapreso.

Terzani ha 59 anni quando gli viene diagnosticato il cancro. La prima cosa che fa è, ovviamente, quella di recarsi in uno dei più grandi ospedali al mondo specializzato nel settore, il Mskcc di New York e qui comincia prima attraverso la chemio e poi con la radioterapia la sua battaglia  per la sopravvivenza.

Continua a leggere