Per la serie: Quelli che vendono i libri ricevuti in regalo.. #2

Buon mercoledì a tutti!

In attesa delle prossime recensioni, oggi ho deciso di condividere un altro libro riciclato – o peggio, rivenduto – (l’atmosfera natalizia mi rende ancora più sensibile alla causa) .

Se la prima volta ho risparmiato il titolo, questa volta non ho potuto fare lo stesso, anche perché il caro Antonio ha venduto un libro regalatogli dalla mamma! Sembrerebbe però che dal libro abbia preso qualcosa…

Continua a leggere

L’arte della gioia di Goliarda Sapienza (l’eretica)

Chi lo ha letto lo adora, chi non lo conosce potrebbe pensare ad un manuale o ad un saggio ed in questo caso non ci sarebbe nulla di più sbagliato.

“L’arte della gioia” è un romanzo appassionato, in cui si divora buona parte del secolo breve, ma è anche un romanzo incestuoso nella tessitura della trama e dei personaggi. La protagonista è Modesta, una donna forte ma anche fragile, machiavellica ma anche insicura, una donna completa in tutte le sue contraddizioni. Ma quello che colpisce di Modesta, Mody è soprattutto il suo essere erotica, il seguire il suo istinto. Sempre.

Continua a leggere

Mio salmone domestico di Emanuela Carbè

Mio salmone domestico. Manuale per la costruzione di un mondo, completo di tavole per esercitazioni a casa.
Innanzitutto tanto manuale non sembra, un romanzo neanche, un diario.. no, neanche un diario..  Beh qualunque cosa sia, questo libro mi è piaciutoassai.

Lo stile è scorrevolistecherolmente scorrevole con costruzioni delle frasi che io mi stuzzica assai.
Il protagonista (oltre ovviamente all’autrice) è Crodo, un salmone cinico e dalla lingua tagliente quasi quanto quella di Stewie dei Griffin. Praticamente la versione spietata e sarcastica del Grillo parlante (che diciamolo, non ha mai brillato per simpatia).

Continua a leggere